Loading color scheme

Una zucchina è una zucchina? Mangiare al nido alla scoperta del cibo

bambini che mangiano a scuola

Il momento del pasto, come altri momenti di routine della vita al nido dei bambini, è seguito con grande attenzione all’interno dei servizi educativi gestiti dalla Cooperativa società Dolce.  

Gli educatori mangiano insieme ai bambini,  offrendo  loro  supporto, se ne hanno bisogno, soprattutto nelle sezioni dei piccoli, ma anche offrendo un esempio sia posturale che emozionale. Il clima di serenità e di convivialità durante questo momento riteniamo sia funzionale ai bambini che in questa fascia di età devono scoprire l’aspetto positivo del cibo non solo come nutrimento, funzionale alla crescita, ma anche come scoperta di nuovi sapori, molteplici odori e diverse consistenze.

Il momento del pasto deve pertan- to essere un momento piacevole nel quale i bambini possono sperimentare, assaggiare, utilizzare le mani, e anche rifiutare se in quel momen- to non sono attratti da un particolare sapore o odore. L’aspetto educativo risiede in questa attenzione e attesa: i bambini non sempre sperimentano e assaggiano tutto; come noi adulti, hanno bisogno di tempi, soprattutto per avvicinarsi al nuovo, del tutto personali. Aiutarli senza forzarli a scoprire insieme nuovi sapori è uno degli obiettivi che ci poniamo ed è per questo che favoriamo almeno nei più piccoli l’uso delle mani per portarsi alla bocca il cibo, affinché lo possano toccare direttamente scoprendo in autonomia la piacevolezza di quell’alimento, senza essere imboccati passivamente. Alcune attività educative che proponiamo nei nostri servizi, sono centrate sul riconoscimento, manipolazione e assaggio di frutta e verdura fre- schi di stagione, al fine di ampliare l’attenzione che poniamo all’educazione alimentare. Attraverso queste attività i bambini possono scoprire ulteriori sapori e profumi, manipolare alimenti che ancora non conoscono o che hanno assaporato in modo diverso.

Toccare una zucchina fresca, conoscerne le effettive fattezze e il reale sapore a crudo, rappresenta per il bambino qualcosa di nuovo rispetto per esempio alla zucchina lessata mangiata insieme al brodo e alla pastina. Assaggiare una verdura e un frutto al naturale sono scoperte fondamentali non solo per scoprirne le vere consistenze ma per riconoscerle. Favorire anche in ambito famigliare questo approccio contribuisce ad aumentare e favorire nei bambini lo stimolo alla scoperta del cibo. Fateli toccare il cibo, fateli pasticciare... lasciate che i bambini si prendano tempo: il tempo indivi- duale anche per sporcarsi.•

a cura dott.ssa Cristiana Gattai
pedagogista Società Dolce


Girotondo
 riceve
i Patrocini dei Comuni
per le sue finalità socio/educative
a sostegno della Comunità

Esce a Marzo - Maggio
Settembre - Dicembre

In ogni numero informa 
sul mondo dei bambini
per aiutare i genitori
a comprenderli meglio

Il Comitato Etico Scientifico 
supervisiona tutti gli articoli,
a garanzia della tutela all’infanzia
e di una genitorialità consapevole,
valori a cui Girotondo si riferisce
come Associazione