Loading color scheme

Quando corro e mi diverto, studio meglio!

bambino_libro.jpg

E’ possibile coniugare benessere fisico, divertimento e concentrazione nello studio? Secondo gli Scozzesi, sì!

E’ quanto emerso dall’esperimento iniziato qualche anno fa nella scuola elementare St. Ninians di Stirling, dove a scuola si percorrere un miglio al giorno (1600 metri). Tutte le mattine, a una certa ora, ogni classe a turno si ritrova in cortile – anche con la pioggia – e percorre un miglio a piedi, i più allenati correndo e gli altri camminando.

Partecipano proprio tutti, bambine e bambini dai 5 agli 11 anni e anche i loro insegnanti. Non si tratta di una gara dove vince chi arriva primo: ciò che conta è portare a termine il percorso, ognuno in base ai propri tempi (che comunque migliorano grazie all’allenamento quotidiano).

Questo significa togliere ogni giorno circa 15 minuti allo svolgimento del programma scolastico, ma i benefici superano di gran lunga il disagio: se nel Regno Unito circa 1 bambino su 10 soffre di obesità all’inizio della scuola primaria, alla St. Ninians non ci sono più casi di soprappeso! Oltre a migliorare la salute, il “daily mile” (miglio giornaliero) porta grandi benefici anche al rendimento scolastico e la camminata si è dimostrata un ottimo rimedio contro noia, ansia e demotivazione nello studio. Praticamente, più corri, meglio stai e più riesci ad incanalare concentrazione ed energie nelle materie scolastiche! Non male, eh?

L’esperimento è talmente ben riuscito che molte altre scuole lo stanno adottando e stanno addirittura considerando di inserirlo nel programma ministeriale di istruzione britannico.

E da noi? Anche da noi le occasioni per fare sport non mancano, grazie ad esempio alle tante attività sportive che molti bimbi fanno dopo scuola e che sono sicuramente importanti, a patto che non diventino un “obbligo” (cioè che siano i genitori a desiderarlo e non i figli) o che occupino tutto il nostro tempo libero, finendo per diventare un impegno pressante e faticoso, invece che spontaneo e spensierato.

Fare una corsa o una camminata al mattino a mio avviso è il modo migliore per cominciare la giornata con la giusta carica e senza stress, non solo per i bambini ma anche per i genitori!

Da noi non esiste ancora il “daily mile”, ma esistono i Pedibus (esperimento di bus-a-piedi dove si fa una camminata prima dell’inizio delle lezioni) o la possibilità di arrivare in anticipo a scuola, almeno un paio di volte a settimana, e fare una passeggiata con i propri figli: migliorerà la concentrazione a scuola e sul lavoro e potremo gustarci un momento davvero speciale (e salutare) insieme a loro.

a cura dott.ssa Camilla Targher
formatore, pedagogista e mediatore familiare

 


Girotondo
 riceve
i Patrocini dei Comuni
per le sue finalità socio/educative
a sostegno della Comunità

Esce a Marzo - Maggio
Settembre - Dicembre

In ogni numero informa 
sul mondo dei bambini
per aiutare i genitori
a comprenderli meglio

Il Comitato Etico Scientifico 
supervisiona tutti gli articoli,
a garanzia della tutela all’infanzia
e di una genitorialità consapevole,
valori a cui Girotondo si riferisce
come Associazione