Loading color scheme

il pedagogista: un professionista poco conosciuto che tutela la comunità e la sua salute

mamma e bimba

Se dico pedagogista, cosa vi viene in mente? Bambini, scuola, famiglia...


ma anche adolescenti ed adulti. Quella del pedagogista è una professione molto "antica", ma poco conosciuta, che oggi sta rinascendo, riappropriandosi della propria specificità e dignità professionale... Allora, conosciamola insieme!

Un po' di storia: Il termine pedagogia deriva dal greco paidos=bambino e ago=guidare, accompagnare. Nell'antica Grecia infatti il pedagogo era una schiavo che accompagna i bambini a scuola o in palestra; presso i romani il pedagogus era lo schiavo greco che oltre ad accompagnare i bambini a scuola insegnava loro la lingua greca. Con il tempo il termine pedagogo ha assunto il significato di insegnate, poi educatore dei bambini, per arrivare al moderno pedagogista che si occupa della persona per l'intero arco della sua vita.

Chi è? Il pedagogista è lo specialista dei processi educativi e formativi della persona, è dotato di formazione universitaria multidisciplinare che comprende la pedagogia, la psicologia, l'antropologia, la sociologia e la filosofia.

Cosa fa? Il pedagogista opera per la prevenzione, la diagnosi, le attività di assistenza, di consulenza e trattamento abilitativo in ambito educativo, rivolte alla persona, alla coppia, alla famiglia, al gruppo e alla comunità.

In parole più semplici, il pedagogista si occupa dei problemi quotidiani, di tutti i giorni, del potenziamento delle risorse, dello sviluppo sano, del benessere e dell'empowerment della persona e del suo ambiente, come ad esempio: conflitti genitori-figli; problematiche legate al mondo della scuola; sostegno alla genitorialità; sportello di ascolto per adolescenti; etc...

Il pedagogista si occupa, inoltre, delle attività di orientamento scolastico e professionale, di progettazione, coordinamento, direzione e attuazione di progetti per la formazione professionale, l'aggiornamento, la qualificazione, la riqualificazione e la selezione del personale; e di attività di sperimentazione, di ricerca, di didattica, di formazione e di verifica.

Educare-Insegnare: per concludere, portiamo l'attenzione alla differenza che esiste tra la parola educare=far venire alla luce e insegnare=scrivere dentro.  Il pedagogista aiuta il genitore, il docente, l'insegnate, l'educatore nel processo di educare se stessi e i propri bambini. Quindi l'educazione, cioè l'arte di tirar fuori il meglio delle persone, riguarda ogni momento e ogni aspetto della nostra vita. Il pedagogista, dunque, si pone all'interno della società come guida nelle problematiche educative della famiglia, della scuola, del lavoro e della comunità.

In ultima analisi, il pedagogista ha il compito di agire a livello preventivo, creando nuove mentalità e nuovi metodi affinché la comunità non perda la salute. •

a cura dott.ssa Silvia Schiano di Tunnariello
pedagogista, counselor relazionale, coordinatrice asilo “L’isola che non C’è” 


Girotondo
 riceve
i Patrocini dei Comuni
per le sue finalità socio/educative
a sostegno della Comunità

Esce a Marzo - Maggio
Settembre - Dicembre

In ogni numero informa 
sul mondo dei bambini
per aiutare i genitori
a comprenderli meglio

Il Comitato Etico Scientifico 
supervisiona tutti gli articoli,
a garanzia della tutela all’infanzia
e di una genitorialità consapevole,
valori a cui Girotondo si riferisce
come Associazione