Facciamo Scuola Insieme

  • Comune di Palestrina
  • Comune di Ozzano dell'Emilia
  • Comune di San Cesareo
  • Comune di Castenaso
  • Comune di Casalecchio di Reno
  • Comune di Castel San Pietro Romano
  • Comune di Bologna Quartiere Santo Stefano
  • Comune di Bologna Quartiere Savena
  • Comune di Cave
  • Comune di Zagarolo
  • Comune di San Lazzaro di Savena
  • Comune di Bologna Quartiere Porto-Saragozza
  • Comune di Palestrina
  • Comune di Bologna Quartiere San Vitale San Donato
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

spazio fra banner

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

spazio fra banner

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

proteggiamoli dalla tentazione del sapore dolce

dolci_orsetti.jpgSe ricerchi la dolcezza, la tua ricerca sarà senza fine, non sarai mai contento. Ma se cerchi il vero gusto, troverai ciò che cerchi. Questo detto buddista esprime la difficoltà per l’uomo di porre un freno al sapore dolce, verso il quale non abbiamo difese psicologiche. Cerchiamo di capire perché.

Per milioni di anni, il sapore dolce ha segnalato all’uomo primitivo la “salubrità” dell’alimento, l’amaro indicava un possibile pericolo di tossicità, l’acido poteva identificare un cibo in decomposizione. Dunque nel nostro DNA c’è scritto: sapore dolce = buono da mangiare, anche se oggi il dolce che si consuma è completamente diverso rispetto a quello consumato fino a 100 anni fa. Nel 1874 è stata abolita la tassa sul saccarosio (zucchero da cucina) ed è quindi in un’epoca evolutivamente recente che il consumo di zucchero si è diffuso anche agli strati poveri della popolazione.

Prima era una rarità, dagli inglesi veniva chiamato “the white gold” (l’oro bianco). Si può affermare che l’essere umano non ha mai consumato una quantità di zucchero paragonabile a quella attuale. Per milioni di anni non abbiamo mangiato dessert.

Oltre a questa difficoltà legata alla nostra storia evolutiva, gli studi odierni ci dicono anche di quanto lo zucchero e i cibi dolci possano causare dipendenza come le droghe.

Inoltre, chi mangia frequentemente zuccheri (ad esempio succhi di frutta, biscotti...) va incontro ad un rapido aumento della glicemia che determina un’immediata iperproduzione di insulina, che a sua volta fa abbassare la glicemia, determinando un senso di fame che porta ad introdurre nuovamente zuccheri e cosi via… in un circolo vizioso dal quale si può uscire solo modificando la propria alimentazione.

Dunque la domanda è: come possiamo educare i nostri bambini ad un dolce “sano”? Il bambino apprende i sapori già dalla pancia della mamma attraverso la placenta, ma il momento più importante di educazione è senz’altro lo svezzamento.

Introdurre ad esempio nel primo anno di vita i biscotti granulati nel latte è già una pratica sbagliata: il latte contiene il suo zucchero naturale (il lattosio), al quale viene aggiunge un biscotto che contiene abbondante zucchero.

Oppure la scelta dello yogurt dovrebbe orientarsi verso yogurt bianchi senza l’aggiunta di zucchero. Se fin dal primo anno di vita offriamo al bambino alimenti troppo zuccherati lui si abituerà a un sapore “troppo dolce” e potrebbe non apprezzare più la frutta perché la sentirebbe aspra o comunque non sufficientemente dolce.

Il mio consiglio è quello di cercare il vero gusto, di trovarlo negli alimenti che madre natura ci mette a disposizione nell’ampia varietà di colori e sapori del nostro Mediterraneo.

a cura dott.ssa Emanuela Ferrari

biologa, nutrizionista

provare per credere!!

Provare per imparare. Metterci il naso, toccare con mano. E, soprattutto, non parlare finché non si ha contezza di quello che si dice. È questa per noi la cultura, il prodotto di tante letture e studi, ma anche di ...

ogni bambino ha i suoi riti...

«Che cos’è un rito?», chiese il Piccolo Principe. «Anche questa è una cosa da tempo dimenticata. – disse la volpe – È quello che fa un giorno diverso dagli altri giorni, un’ora dalle altre ore. C’è un rito, per esempio, ...

l’empatia ci salverà

Realizzare questo numero di Girotondo è stato un po’ come sottoporci a un piccolo esame di coscienza. Come viviamo? Come ci approcciamo agli altri? Il nostro è uno sguardo aperto? Le nostre orecchie ascoltano davvero? ...

Alla ricerca del mondo perduto

Ogni bel ricordo è legato a loro: fratelli, sorelle, nonni, zii e cugini... Purtroppo ce ne accorgiamo sempre dopo, quanto erano magnifici quei pomeriggi senza far niente trascorsi insieme ai nonni o quelle avventure ...

dal basso, a volte si cambia il mondo: la febbre del fare...

...”La libertà non è star sopra un albero non è neanche il volo di un moscone... la libertà non è uno spazio libero libertà è partecipazione”... Lo iniziamo cantando Giorgio Gaber, questo nuovo anno scolastico. Perché, ...

Tanti, infiniti e teneri: tutti i baci del mondo

Notti in bianco, baci a colazione. Prendo a prestito l’azzeccatissimo titolo del libro di Matteo Bussola, uscito lo scorso anno per Einaudi, per presentarvi i temi approfonditi in questo numero. Innanzitutto, la ...

Diamo l’esempio: i figli ci guardano!

Caro Lettore / cara Lettrice, piacere di fare la tua conoscenza. Mi chiamo Alessandra e sono la nuova direttrice di Girotondo. Non amo le formalità e, quindi, ti do subito del “tu”. Ho molti difetti, te lo confesso. ...

Donare: segno d’amore per apprendere una responsabilità sociale

Diceva Confucio “Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco”. Questa affermazione attribuisce alla pratica un obiettivo ben preciso: il raggiungimento di un livello superiore di apprendimento. La ...

Facciamo Scuola Insieme per regalare ai bambini tantissime attività didattiche

Sono passati cinque anni da quando l’avventura dell’Associazione NO PROFIT Girotondo è iniziata e noi mamme ci abbiamo messo il cuore, l’anima e tutte le competenze possibili per fare in modo che questo progetto potesse ...

L’estate arriva, tutti in vacanza!!! ma... come giocano i nostri bambini

Sta per chiudersi un altro anno scolastico e la fine della scuola è legata alle vacanze al mare, in montagna e dai nonni, al riposo, ai giochi all’aria aperta, all’assenza di regole quotidiane rigide, alla voglia di ...

Natura e animali aiutano a crescere meglio i nostri bambini?

Il concetto del rapporto tra uomo e natura non di dominio, ma di cura è oggi di grande attualità, così come l’urgenza di educare i bambini, fin da piccoli, ad avere un atteggiamento protettivo verso le forme viventi e ...

Famiglie allargate, immigrate, diversamente abili... Buon Natale a tutti!

Era Dicembre di 4 anni fa quando il progetto sociale Girotondo prendeva vita a Palestrina (RM) e il primo numero della rivista per i bambini e le loro famiglie veniva regalato in allegato all’allora settimanale locale ...

Bologna è una storia, una favola viva da scoprire insieme...

Scoprire Bologna in famiglia è bellissimo. E sapete perché? Perchè Bologna ha un sacco di storie da raccontare. Camminate sotto i portici, per esempio. Guardate il colore dei mattoni, gli archi, le finestre. Le sentite ...

Tre, due, uno... via! Arriva il nuovo anno scolastico!!!

Bentornati cari amici! Per la ripresa della scuola Girotondo vuole starvi accanto  con  consigli, riflessioni e suggerimenti sulla tanto chiacchierata eppure sempre in agguato separazione. Dopo le vacanze estive, che ...

Voglia di ESTATE, voglia di... PAPA’!

Ci siamo! Girotondo dell’estate vi saluta prima della chiusura della scuola e prima di partire per le vacanze! Vi regaliamo tanti contributi interessanti, i nostri collaboratori professionisti aumentano e le tematiche ...

Girotondo si allarga e... abbraccia i bambini di Bologna!

Da Marzo 2015, Girotondo si arricchisce di nuove rubriche e di tanti nuovi esperti, non solo della provincia romana ma anche esperti bolognesi. Perché Bologna? L’Emilia Romagna è una regione molto attenta alle ...

Vi diciamo grazie prima che voi ci diciate “auguri”!

Così recitava uno slogan pubblicitario di qualche Natale fa che, ricordo, nel leggerlo mi bloccò! Bloccò la mia corsa al supermercato, fermò la mia mente in continuo movimento... per il significato forte di quel grazie ...

Valorizziamo le diversità per educare al rispetto e alla tolleranza

Cari Lettori, bentrovati! E buon anno scolastico a tutti i bambini! Girotondo torna ad accompagnare il vostro nuovo viaggio tra i banchi di scuola e le varie attività familiari, con l'obiettivo di essere sempre uno ...

"Ma che musica maestro!"

“La musica è una legge morale: essa dà un'anima all'universo, le ali al pensiero, uno slancio all'immaginazione, un fascino alla tristezza, un impulso alla gaiezza, e la vita a tutte le cose.”                           ...

Lavorare insieme significa vincere insieme!

Dopo la collaborazione con il Museo del Giocattolo di Zagarolo iniziata a dicembre scorso, Girotondo, la rivista dei bambini e delle loro famiglie, ha ottenuto i Patrocinii dei Comuni di Palestrina, Zagarolo e Cave, che ...

Il nostro sostegno a bambini e famiglie: ecco i risultati

  Cari lettori,con la riapertura della scuola anche Girotondo è tornato! Il nostro primo pensiero è a voi che ci incoraggiate a portare avanti questo compito a favore dei vostri bambini: Grazie! E i numeri ci danno ...

E questo Natale, che natale sarà?

  Anche lo scorso anno in questo periodo mi trovavo a fare i conti con questa domanda. La risposta potrebbe essere la stessa, allora come oggi: “preoccupato… allarmato… oculato…”.  Basta. Oggi dico basta. E diciamolo ...

Ti piace Girotondo? Donaci il tuo 5 per mille...

La scuola sta per chiudere e l'estate si avvicina! Quanti compiti per le vacanze avete avuto, cari bambini? Che noia…. Anche libri da leggere… Già la lettura! Ma perché tanti bambini odiano leggere? Dobbiamo chiedercelo ...

Sogni e desideri dei nostri bambini...

Con soddisfazione e gratitudine Girotondo torna a scuola e in famiglia! Soddisfazione per essere riusciti, insieme, a continuare a svolgere quel “ruolo sociale” di sostegno genitoriale per cui siamo nati.  ...

Quei sani “no” che aiutano a crescere...

Parliamo ora di regole, di quanto siano importanti per il bambino e difficili da dare e far rispettare per un genitore. Se è giusto dare delle regole, altrettanto giusto è, all'interno di esse, rispettare il bambino, le ...

Crisi economica e infanzia... in Italia un bambino su quattro è povero

Lo scorso novembre l'UNICEF ha organizzato il convegno "La crisi la pagheranno i bambini?", per tentare di rispondere all'inquietante e provocatorio quesito contenuto nel titolo dell'evento. La risposta, purtroppo, ...

il perchè di un Girotondo

Giro giro tondo, casca il mondo, casca la terra, tutti giù per terra.Girotondo viene da questa filastrocca. Il giro tondo che tutti, almeno una volta nella vita, hanno cantato e ballato, da bambini come da adulti, ...

l'Editoriale

a cura direttrice responsabile Girotondo  vuoi saperne di più?   > approfondisci 

   

 

   Girotondo Kids

    SPAZIO D'ASCOLTO
   
GRATUITO 

               scopri cos'è>
    Spazio Ascolto

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

spazio fra banner



    CONSIGLI
    DI LETTURA:

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
1156125
oggi198
ieri786
questa settimana3587
questo mese15820
totale visitatori1156125

A
A

spazio fra banner

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

spazio fra banner

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
Segui la nostra trasmissione