Loading color scheme

Girotondo abbraccia Bologna

Nel 2015 il progetto approda a Bologna grazie a un gruppo di genitori bolognesi che ne hanno riconosciuto la validità' prima come fruitori de La Rivista gratuita per sostenere i genitori e hanno desiderato che tutti i bambini bolognesi potessero usufruirne.

Girotondo vuol dare informazione, fornire approfondimenti scientifici, sostegno e produrre azioni concrete per la diffusione di un benessere comune, in particolare a favore dei nostri figli, che sono il futuro, la nostra risorsa. Quindi Girotondo si propone di svolgere un “ruolo sociale” utile a colmare quel vuoto d’informazione che persiste a tutt’oggi nel “sostegno genitoriale” attraverso uno strumento primario che e' la rivista distribuita gratuitamente nelle scuole da 0 a 11 anni.

Girotondo è anche su internet con questo sito che, oltre ai contenuti presenti sul cartaceo, viene arricchito da ulteriori rubriche, da una molteplicità di contenuti e dalle risposte degli esperti alle famiglie. E la nostra azione di “sostegno genitoriale” viene moltiplicata dalla visibilità della rete, scavalcando i confini del nostro territorio per renderci “nazionali”.