Loading color scheme

dott. Claudio Buccheri

Psicomotricista, Terapista della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutiva TNPEE, formatore, Supervisore e Tutor

Laureato in Lettere con indirizzo storico, Psicomotricista, Laurea di I livello in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutiva, specializzato nella conduzione di gruppi di adulti e docente formatore all’interno di Scuole di psicomotricità. Lavora da anni in ambito educativo-preventivo e terapeutico. 

E’ Presidente dell’Associazione “MuoviMente” che pone al centro delle sue attività: Il corpo come esserci nel mondo, tramite attraverso cui costruire messaggi, relazioni, storie; Il movimento come espressione di sé, come esigenza, come comunicazione.

L’Associazione si propone quindi di: -Promuovere e sviluppare Laboratori di Psicomotricità per bambini e adulti - Promuovere attività sportive, motorie, psicomotorie, culturali, aggregative e ricreative finalizzate al raggiungimento del benessere psico-fisico della persona - Divulgare una cultura del corpo - Organizzare corsi di formazione per operatori - Organizzare eventi di tipo ricreativo come opportunità di socialità.

Formatore:

Dal 2011 membro dello staff di progetto della Formazione Permanente in Psicomotricità educativo-preventiva (Bologna), nonché docente in collaborazione con Barbara Chiri nei 5 seminari "Adulti e bambini nel setting psicomotorio".

Dal 2009, tutor e supervisore dell'area della Formazione pratica nelle due edizioni del master in Psicomotricità educativa e preventiva dell'università degli studi di Bologna (2009-2010 e 2011-2012). Attualmente, confermato nell'incarico.

Dal 2005 conduce alcuni moduli formativi indirizzati alle insegnati della scuola dell'infanzia di Bologna, dedicati ad un'alfabetizzazione intorno alla psicomotricità educativa e alle possibili trasferibilità nelle attività quotidiane di sezione. Durante la permanenza nel centro riabilitativo Axia (2001-20011), ha avuto a vario titolo il compito di seguire in funzione di tutor supervisore alcune giovani TNPEE. Scopo principale del lavoro affinare strumenti e risorse nell'ambito della terapia psicomotoria con particolare attenzione agli ambiti delle psicosi e dell'autismo.

tra 2001 e 2006, in qualità di formatore ha collaborato con il corso triennale “Accamamam”, di Padova:
1) docente di ”Storia e teoria della psicomotricità” e “Figura professionale”; 
2) Didatta Formatore in psicomotricità relazionale;
3) Tutor-Supervisore in ambito terapeutico e educativo preventivo; 
4) Direttore della scuola sez. Toscana.

Convegni:
2012 nel Com.sc. del VII Cong.ANUPI, Centro Studi Erickson 16-18/03/2012, Riva del Garda (TN): “I SAPERI DEL CORPO”. "Lo sguardo comune sui bambini" nel WS 8 “Tra educazione e prevenzione”;
2008 nel Com.sc. del VI Cong. ANUPI 9-11/05/2008, Genova; 
2005 con A.Giammarco, “Tra inibizione e iperattività nel gioco del bambino [...]”, giornata di formaz. ANUPI sez.reg. Emilia Romagna, a Bologna; 
con L.Formenti, “il gruppo e le regole” aggiornamento degli ins. della sc. dell'inf. Bologna;
con L.Formenti, “Aggressività, riconoscimento, identità: [...]”, nella giornata di studio : “le condotte aggressive in età evolutiva: l'intervento psicomotorio” tenuta ad Abano (PD). 
2004 et alii, "Il gioco inibito e iperattivo del bambino come indicatori di aree emotive non elaborate nella storia familiare", in V conv.naz. ANUPI “L'AZIONE NEGATA”, Napoli.

Pubblicazioni:
2012 “lo sguardo comune sui bambini”, al link:http://www.convegni.erickson.it/saperidelcorpo/materiali;
2009 “Storia di ANUPI”,al link: http://www.anupi.it/storia-dell-anupi-chi-siamo.html,;
2006 “La relazione con i genitori” in L. Formenti, Psicomotricità. Educazione e prevenzione, Erickson;

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7

Le fondatrici e le persone che collaborano

Girotondo nasce dall'entusiasmo e dalle competenze professionali 
di un team di genitori motivati. 

Read more

 

.

5 buoni motivi per leggere Girotondo

Ci sono tante ragioni per leggere la rivista Girotondo!

Read more