Facciamo Scuola Insieme

  • Comune di Palestrina
  • Comune di San Cesareo
  • Comune di Bologna Quartiere San Vitale San Donato
  • Comune di Castenaso
  • Comune di Castel San Pietro Romano
  • Comune di Cave
  • Comune di Bologna Quartiere Savena
  • Comune di Bologna Quartiere Santo Stefano
  • Comune di Palestrina
  • Comune di Bologna Quartiere Porto-Saragozza
  • Comune di Zagarolo
  • Comune di San Lazzaro di Savena
  • Comune di Ozzano dell'Emilia
  • Comune di Casalecchio di Reno
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

spazio fra banner

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

spazio fra banner

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

bambini più tranquilli con la sedazione cosciente nello studio dentistico

bambina_denti_06.jpgAndare dal dentista fa paura agli adulti, figuriamoci ai più piccoli. Ecco perché per i bimbi spaventati l’utilizzo della sedazione cosciente con protossido d’azoto può trasformarsi in un vero e proprio toccasana.

Da qualche anno, infatti, questa metodica usatissima nei paesi del Nord Europa si è trasformata in un plus valore della Pedodonzia, rendendo l’odontoiatria infantile più amica dei baby pazienti. La sedazione cosciente deve essere sempre accompagnata dalla competenza che ogni operatore, medico od odontoiatra, deve avere, nell’approccio al suo paziente. La paura del dolore è un incomodo costante negli studi dentistici, in particolare in quelli frequentati dai bambini, e l’accortezza nel trasformare una visita spesso percepita come una aggressione in un fastidio minimo può essere un ottimo elemento da accompagnare alla necessaria preparazione del professionista.

Il pedodontista diventa così un po’ psicologo, non limitandosi a curare i disturbi orali dei più piccoli, e un po’ allenatore insegnando al paziente a non aver timore nemmeno della terapia odontoiatrica più ostica.

Ma cos’è esattamente la sedazione cosciente? La sedazione cosciente è una miscela di ossigeno e protossido d’azoto che, se utilizzata al momento giusto, ha il grande vantaggio di eliminare il dolore ed educare progressivamente il paziente a un buon rapporto con l’odontoiatria fino ad accompagnarlo al momento in cui non avrà più alcun bisogno di un supporto farmacologico.

È bene sapere, però, che il protossido d’azoto non è un anestetico; si tratta piuttosto di un semplice aerosol che viene somministrato al paziente attraverso l’impiego di apparecchiature specifiche per l’uso odontoiatrico e dotate di precisi blocchi automatici per impedire inconvenienti ed errori che potrebbero creare problemi di sicurezza durante il lavoro del dentista. Un esempio? Nel caso si somministrasse per sbaglio solo protossido di azoto non associato ad ossigeno o si confondessoro le proporzioni della miscellanea la macchina si bloccherebbe immediatamente garantendo la sicurezza dell’intera operazione.

Questi particolari, però, non interessano minimamente il bambino seduto sulla poltrona. Per lui la somministrazione della sedazione avviene in maniera molto semplice e da sveglio: il pedodontista applicherà una semplicissima mascherina nasale che lo lascerà libero di lavorare nella bocca del paziente.

Dimenticatevi l’anestesia e i suoi fastidiosi effetti collaterali da risveglio, la sedazione cosciente ha lo stesso effetto delle stelline rilasciate da un colpo di bacchetta magica: è facile e rapida da inalare, è flessibile dal punto di vista del controllo e, puff!, vanta un immediato recupero.

Sensi e riflessi, sia quelli superficiali sia quelli profondi (dalla tosse alla deglutizione), rimangono attivi così come le sensazioni tipiche del cavo orale, dal gusto al tatto. E, soprattutto, nessuna perdita di coscienza o sonnolenza. A sparire è soltanto il dolore.

Proprio per questo, quando si utilizza tecnica della sedazione con il protossido d’azoto la collaborazione del giovane paziente, persino il più vivace, è assicurata.

Così come il “premio” assegnato a fine seduta dal pedodontista: il bambino potrà tornare a casa con la sua mascherina per continuare a giocare all’eroe mascherato fino all’appuntamento successivo, quando avrà cura di ripresentarsi in studio con la sua dotazione anti-terrore!

a cura dott.sse Valeria Peronace - Agnese Sadotti
dentista - pedodontista

denti & co.: dubbi , domande e risposte

Dopo anni di battaglie, divertimento ed esperienza con i bambini ho voluto scegliere alcune tra le molte domande che mi vengono più spesso poste dai genitori dei miei piccoli pazienti.Quando spuntano i primi dentini?Il ...

quelle macchie sui denti dei nostri figli ...

Gli inglesi la chiamano molar incisor hypomineralization ed è una delle patologie dentarie più diffuse in età pediatrica:l’ipomineralizzazione - si dice così in italiano - altro non è che quella caratteristica di denti ...

denti e dentoni fate piano, non vi affollate!

Talvolta la dimensione dei denti è maggiore dello spazio disponibile. Si parla, in questi casi, di affollamento dentale che può compromettere in futuro l’estetica del loro viso. Oltre a fattori genetici ed ...

cosa é meglio sapere sull’apparecchio per i denti?

Entro i 6 anni di vita è necessario far fare ai nostri bambini la prima visita dal pedodontista, il dentista dei più piccoli. Sarà in quell’occasione che il professionista si accorgerà di una eventuale ...

le afte del bambino: cosa sono e come curarle?

All’interno della bocca oltre alla carie, che è la patologia più diffusa nell’uomo, possono presentarsi manifestazioni a carico dei tessuti molli, che costituiscono il rivestimento interno della bocca e che formano la ...

bambini più tranquilli con la sedazione cosciente nello studio dentistico

Andare dal dentista fa paura agli adulti, figuriamoci ai più piccoli. Ecco perché per i bimbi spaventati l’utilizzo della sedazione cosciente con protossido d’azoto può trasformarsi in un vero e proprio toccasana. Da ...

piccole grandi strategie per rendere la visita dal dentista divertente come un gioco!

La paura del dentista è generalmente legata ad esperienze negative vissute in età precoce in prima persona o, in molti casi, legata a racconti di amici o parenti. L’importanza della prima impressione è ampiamente ...

naso e bocca: il rovescio della stessa medaglia

Secondo le Linee Guida dell’AAO (Associazione Americana degli Ortodontisti) è opportuno sottoporre ogni bambino a visita ortodontica entro i 6 anni. Questo per valutare eventuali difficoltà respiratorie, per valutare ...

l’igiene della bocca va curata fin da piccoli!

È importante curare l’igiene della bocca del bambino sin dai primi mesi di vita. Al bimbo ancora molto piccolo tutto può essere proposto come un gioco... Ad esempio i genitori possono passare una garzina imbevuta di ...

se un bambino cade e perde un dente è meglio intervenire subito!

Forse non tutti lo sanno, ma è possibile recuperare un dente che si spezza o cade a causa di un trauma. Come? Semplicemente, non aspettando nemmeno un minuto dal momento dell’incidente e recandosi immediatamente dal ...

Crescita armonica del bambino e ruolo dell’ortodontista

È importante valutare il bambino in toto per far sì che l’intercettazione di uno squilibrio precoce permetta di ottenere uno sviluppo armonico totale del piccolo paziente. L’interesse sempre maggiore del professionista ...

Quali sono i segnali che ci dicono che è ora di pensare all’apparecchio dei denti?

Lo sport più comune fra i genitori è quello purtroppo di sottovalutare la salute della bocca dei propri figli.C’è la diffusa tendenza a considerare la cavità orale come svincolata di resto del corpo e a sottovalutare le ...

Cosa succede ai nostri bambini quando arriva il topolino dei denti?

I bambini hanno 20 denti da latte che iniziano ad erompere dai 6 mesi ai 3 anni con progressione che può essere lenta o veloce, precoce o tardiva. Ci sono bimbi che mettono il primo dente, che di solito è l’incisivo ...

Qual è il primo soccorso da prestare ai nostri bambini in caso di un trauma ai denti?

Con l’inizio della scuola e delle attività sportive torna ad essere molto importante il tema della gestione immediata dei traumi dentali nei ragazzi con fascia di età 0-18 anni. Spesso il personale addetto alla gestione ...

E' proprio vero che lavarsi bene i denti è un gioco da ragazzi... anzi, da bambini!

Non è mai troppo presto per cominciare a lavarsi i denti. Così come non è necessario aspettare la prima carie per portare i nostri figli a conoscere chi li aiuterà ad avere cura della propria bocca...E a trasformare ...

La sedazione cosciente: lo strumento utile anche per sconfiggere la paura del dentista

La paura del dentista è una sensazione molto diffusa sia tra gli adulti che tra i bambini... può essere dovuta ad esperienze passate negative oppure può essere causata solo dal racconto di qualcuno. I genitori che ...

Siamo sicuri che l’ortodonzia curi solo i denti storti?

Ortodonzia significa letteralmente “denti dritti”. È evidente però che l’ortodontista non si occupa solo di “raddrizzare denti storti”... In realtà, la sua pratica quotidiana è esercitata nel campo più vasto della ...

Bambini tranquilli dal dentista: aiutiamoli a non aver paura

Il compito principale del Pedodontista non è solo curare le patologie orali del piccolo paziente, ma creare una personalità che non abbia nessun timore nell’affrontare le terapie odontoiatriche... Le terapie ...

Le pastiglie rivelatrici e altri utili “trucchi” per pulirsi i denti giocando...

Una corretta igiene orale è necessaria per la prevenzione della carie e delle malattie dei tessuti di sostegno dei denti... Ecco perché il dentista insegna come spazzolarsi i denti, per quanto tempo, come utilizzare ...

Come è importante avere un bel sorriso! Scopriamo come fare per mantenerlo sano...

Avere cura dei propri denti ed essere orgogliosi del proprio sorriso è un’abitudine da trasmettere il prima possibile ai nostri figli. L’igiene orale nei bambini, così come negli adulti, ha lo scopo di rimuovere ...

Stimoli di oggi e stress nei bambini...aumentano i disturbi di serramento e digrignamento dei denti ...

I bambini e gli adolescenti di oggi sono sempre più esposti a stimoli esagerati: televisione, videogiochi e social network li sottopongono a stimoli tipici degli adulti come competizione, aggressività, bisogno di ...

Bambini, crescita e denti: quando e a che età intervenire? istruzioni per l’uso...

Nei bambini, l’operatività dell’ortodontista si concretizza soprattutto nella cosidetta “Ortodonzia Intercettiva” (o fase I) una terapia precoce che ha lo scopo di correggere disarmonie prevalentemente di natura ...

Bambini e sport: come evitare i traumi sportivi e prevenire le malocclusioni?

La pratica sportiva fa senz’altro bene alla salute, tuttavia può essere fonte di traumi in particolare sui denti. Non solo con gli sport da contatto o agonistici, ma molto spesso anche per quelli praticati in maniera ...

L’apparecchio senza stress? terapie in tempi giusti ed efficaci grazie al dialogo con le famiglie

Nella cura ortodontica di un bambino è prima di tutto importante creare una sinergia fra medico e famiglia per assicurare al piccolo paziente un’esperienza che gli permetta di vivere la relazione con la visita ...

Oltre all'igiene la prevenzione…scopriamo cos’è questo alleato fondamentale per la nostra salute

Un’attenta igiene è fondamentale per mantenere in salute la bocca dei nostri bambini e ancor maggiore attenzione deve essere prestata da chi porta apparecchi ortodontici fissi per evitare danni a denti e gengive. ...

Bambini che dormono a denti stretti: una brutta abitudine o vera patologia?

Serrare, digrignare o battere i denti, sono alcune delle azioni più frequenti che possono essere ricondotte ad una parafunzione orale e cioè ad un movimento della bocca non finalizzato ad uno scopo, che nello ...

Hai perso l’apparecchio? nessun problema...

Sempre più bambini necessitano di cure ortodontiche, pare infatti che l’87% dei bambini, avendo denti malposizionati, necessiti di apparecchi fissi o mobili... Le spese, per tali cure, possono essere abbastanza ...

Anche fido e micio usano il dentifricio...

Perché un cavallo nella Pampas muore a 20 anni, quando ha erba, acqua e spazi liberi senza predatori, invece che campare 40 anni?” questa la domanda di un eminente relatore ad un Convegno Odontoiatrico. La risposta: ...

Regole d’oro per migliorare la salute della bocca e dei denti dei bambini... e anche nostra!

Il Ministero della Salute ha approvato le nuove Linee guida per la prevenzione della salute orale in età pediatrica. L’aggiornamento delle disposizioni ministeriali è stato necessario perché, negli ultimi cinque ...

La sedazione odontoiatrica come aiuto ai bambini diversamente abili

Le visite periodiche dal dentista sono ormai un fondamento della nostra società avanzata. Anche per i bambini è importantissimo attenersi a questo salutare principio. Se poi ci sono delle cure da fare, occorre ...

Assenza di uno o più denti... il trattamento delle agenesie dentarie: come, quando e perchè?

Quando si parla di agenesie dentarie si intende l’assenza di uno o più denti, che può interessare sia la dentizione decidua (denti da latte) sia, con maggior frequenza, la dentizione permanente. Si tratta di un ...

Bimbi sereni dal dentista: come prevenire nei bambini paure e scarsa collaborazione

Il DENTISTA PEDIATRICO è un professionista che ha conseguito una formazione specifica in ambito di cure odontoiatriche del bambino non solo per quanto riguarda le tecniche migliori per la cura dei denti da latte e la ...

Falsi miti...curare i denti in gravidanza si può

Un tempo c’era un detto: ogni figlio, un dente in meno. Ma era l’epoca in cui le cure dentarie erano scarse e inadeguate... Molte mamme in attesa poi, non potevano contare su un’alimentazione sufficientemente ricca di ...

E’ importante curare i denti da latte?

Molto spesso quando si chiede a un genitore se è importante curare i denti da latte, la risposta è NO! E quando gli si chiede il motivo, le risposte sono le più disparate: - I denti da latte prima o poi cadono e ...

Il ruolo rilevante dell’ortodonzia intercettiva nella crescita dei bambini

L’obiettivo di una corretta terapia ortodontica non è solo il miglioramento della posizione dei denti, ma anche una crescita armonica del volto e di tutta la bocca (ortopedia dento-facciale). La Società Italiana di ...

Divertirsi dal dentista si può!

I genitori dovrebbero portare il bambino dal dentista per una prima visita già dall’età di 3 anni, cioè quando tutti i denti da latte sono presenti in bocca. La prima visita ha come obiettivi: abituare il bambino ...

I denti non vanno in vacanza… 7 suggerimenti per i denti in estate!

Gelati, succhi di frutta, snack. L’estate rischia di diventare un incubo per i dentini dei più piccoli, con un consumo maggiore di cibi fuori pasto e il conseguente rischio d’insorgenza della carie e di altri problemi ...

Bambini e adolescenti fra giochi, attività ludiche, sportive e... traumi dentali

Sono sempre più frequenti eventi traumatici in seguito a cadute accidentali intervenute in ambienti domestici, scolastici, sportivi, piscine, ma anche durante il tempo libero per uso di monopattini, biciclette e pattini ...

Prevenire le carie… mangiando!

La salute orale del bambino è un obiettivo per i genitori che sanno quanto sia importante per la qualità di vita del bambino. La bocca è infatti sede di funzioni fondamentali per la crescita (la masticazione, la ...

Alimentazione e bambini: consigli utili per ridurre l'incidenza della carie

L’educazione ad una corretta alimentazione ha un effetto positivo sia sulle generali condizioni di salute in età adulta che sulla riduzione delle malattie del cavo orale (carie e malattia parodontale).   Fascia d’età ...

La fatina dei dentini e le leggende sulla caduta dei denti da latte

Intorno ai 5 anni i dentini da latte possono cominciare a dondolare per dare il cambio ai denti definitivi. Insieme ai più diffusi Befana e Babbo Natale, la Fatina del dentino è tra gli appuntamenti più magici e poetici ...

Riniti e otiti frequenti? Forse è colpa del palato troppo piccolo...

Tra l'autunno e la primavera i bambini si ammalano di frequente per raffreddori e influenze.  Alcune volte, però, le malattie infiammatorie ricorrenti, quali riniti e, soprattutto, otiti possono avere un'origine ...

Quando è il momento di mettere l’apparecchio?

In questo periodo di grande considerazione per l’estetica vorremo tutti che i nostri figli avessero una dentatura perfetta. Purtroppo solo 9-10 bambini su cento svilupperanno da soli un perfetto sorriso, tutti gli altri ...

"Mamma, mi fa male un dentino!"

Ecco una frase che non vorremo mai sentire dal nostro bambino! Spesso,  nonostante la nostra attenzione nell’igiene dentale, bambini di 4-5 anni cominciano ad avere alcuni dentini cariati. I denti da latte hanno un ...

Quando si fa la prima visita dal dentista?

La prima visita dal dentista dovrebbe essere per nostro figlio un momento importante di autoconoscenza e di educazione all'igiene. Da parte di noi genitori è fondamentale non trasferire sul bambino l'ansia che il ...

Notti insonni: spuntano i dentini tra gioie e doloretti

I denti dei nostri figli sono per i genitori fonte di attenzione, preoccupazione e spesso causa di fastidiose notti insonni! Quando spuntano i dentini? 6°-8° mese di vita: incisivi centrali superiori e inferiori ...

L'igiene orale non ha età!

L'incidenza di patologie di interesse odontoiatrico, in età pediatrica così come in età adulta, resta elevata. Diventa necessario quindi promuovere interventi preventivi, primo fra tutti una corretta igiene orale ...

approfondi Denti

a cura dei nostri esperti in odontoatria e ortognatodonzia    vuoi saperne di più?   > approfondisci 

   

 

   Girotondo Kids

    SPAZIO D'ASCOLTO
   
GRATUITO 

               scopri cos'è>
    Spazio Ascolto

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

spazio fra banner



    CONSIGLI
    DI LETTURA:

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
1200947
oggi79
ieri841
questa settimana2249
questo mese8845
totale visitatori1200947

A
A

spazio fra banner

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

spazio fra banner

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
Segui la nostra trasmissione